Il logo di StrutturaVentiVenti

LA GENESI DEL NOME...

Individuare il nome da dare al nostro studio associato, ha richiesto mesi di lavoro e confronti  tra noi e gli esperti che abbiamo ingaggiato: volevamo un nome ed un logo che rispecchiassero le nostre visioni, i nostri sogni e le nostre prospettive ed alla fine, dopo una serie di analisi e riflessioni, abbiamo optato per Struttura Venti Venti. Il termine struttura indica gli elementi costitutivi di una costruzione ed è molto usato in ingegneria ed architettura; ma la ‘’struttura’’, in tutte le sue  declinazioni, rappresenta  anche un concetto universale che abbraccia vari ambiti (filosofia, arte, fisica, religione, sociologia). Il  “20” è stato scelto perché  rappresenta il numero dell’energia creativa e dei progetti (tratti tipici dell’architettura e dell’ingegneria) ed è composto dal numero ‘’2’’ e dal numero ‘’0’’;  questi due numeri rappresentano pienamente le nostre visioni e le caratteristiche del nostro studio associato:  il ‘’2’’ è il numero della dualità (ingegneria ed architettura),dell’armonia e dell’ equilibrio (tratti che non possono mancare  quando si realizza un progetto edilizio); lo  ‘’0’’ rappresenta, l’incipit, l’inizio  di un nuovo progetto (nel nostro caso l’inizio di un nuovo percorso professionale ed umano che si differenzia rispetto alla concorrenza per: visioni,prospettive e proposte innovative). Se a questo aggiungiamo che lo studio associato è stato fondato nel 2020  e che il numero civico dello studio è 20, la scelta non poteva che essere questa

   IL LOGO

Per costruire la parte esterna del logo di Struttura Venti Venti Ingegneri ed Architetti Associati, ci siamo ispirati al portale, uno degli elementi fondanti  delle scienze e tecniche delle costruzioni. La parte interna è costituita da elementi grafici stilizzati e dalle cifre “ 2” (due) e “ 0” (zero) che rimandano, metaforicamente, all'ingegneria ed all'architettura. Nell'area di sinistra vengono usate linee rette e ‘’tratti  netti’’ ( richiamo mataforico  ai principi ed ai lavori ingegneristici); spostandoci verso destra gli elementi grafici iniziano a mutare diventando più sinuosi ed arcuati ed assumono un andamento curvilineo (richiamo all'architettura ed alla creatività). Dall'unione di questi due elementi grafici, nasce una nuova concezione,un nuovo progetto, un nuovo modo di concepire l’ingegneria e l’architettura; dalla fusione di questi due visioni, nasce una nuova struttura: la “Struttura Venti Venti


Copy logo/brand: SocialMediaProduzioni